Crea sito

L'africa non molla: Da giovedì incremento del afa

Post Martedì 30 Luglio 2013 a cura di Mattia Cavallini in Editoriali e Analisi Modelli

Dopo il break temporalesco di ieri torneranno temperature roventi !



Siamo nel mese in cui di solito dobbiamo fare i conti con il solleone , l'afa e temperature roventi ed in effetti anche quest'anno non si smentisce !

Nei prossimi giorni , in particolare dal 1° di Agosto , l'anticiclone Africano Tornerà a farci visita e questa volta sarà piu duraturo e leggermente piu intenso , simile allo scorso week-end .


Quando l'anticiclone Africano ha sede nel mediterraneo e si "ferma" per parecchio tempo l'aria diventa quasi irrespirabile e l'afa giorno dopo giorno sarà in graduale ma inesorabile aumento.Per gli amanti del bel tempo l'unica nota positiva è che i temporali di calore e le piogge pomeridiane saranno relegate solamente alle alpi e alle prealpi , dove riescono a sconfinare i temporali , mentre nella nostra regione potremmo "goderci" sole e caldo senza pericolo di guasti durante il giorno !





La componente che va leggermente a smorzare l'afa è il vento che principalmente soffiera da settentrione facendo calare un'pochino la temperatura percepita e l'umidità si presenterà medio-bassa , invece quando il vento girerà da sud l'umidità si alzerà e la sensazione afa si accentuerà !


La componente del vento è fondamentale e nei prossimi giorni sarà a regime rotatorio cioè che girerà da nord a sud anche rapidamente quindi passeremo dallo stare discretamente a patire il caldo .

Questa ondata di caldo , che è la 3° , inizierà a scaldare per bene l'italia dal 1° di Agosto con effetti maggiori sul nord con incrementi termici anche di +5 - +7° con punte massime di 37-40° nel prossimo week-end.



Anche se l'umidità potrà far respirare ricordiamoci che stare al sole nelle ore di punta può provocare sempre dei danni , in primis agli anziani ed ai bambini , ma per tutti vige un livello di attenzione da Giovedì in poi.

La durata di questa ondata Africana , come detto prima , sarà piu lunda rispetto a quella precedente e credo che ce la porteremo dietro "almeno" fino a metà mese , poi per il proseguo del mese è meglio attendere senza sbilanciarsi anche se non ci sono ancora segnali incoraggianti verso la fine del caldo intenso .

Nei prossimi editoriali torneremo a parlarne , per adesso combattiamo anche questa ondata Africana !
Se volete consultare la tabella per sapere il caldo percepito dal nostro corpo con l'umidità cliccate QUI




Mattia Cavallini