Crea sito

Fase di tempo stabile e temperature in ripresa ma dal 5 arriveranno grandi piogge

Post Sabato 2 Marzo a cura di Mattia Cavallini in Editoriali e Analisi Modelli

Dopo un Febbraio molto freddo e Nevoso fin sulla costa adesso si aprirà un periodo piu temperato ma.....

Eccoci qui a commentare e cercare di analizzare il nuovo mese che verrà:Marzo!Iniziamo dicendo che febbraio è stato un mese davvero invernale e molto dinamico ed era da molto che non si vedeva un mese così movimentato.Certo poteva fare meglio sotto il profilo delle nevicate mancate sulla costa ma c'è anche da dire che la liguria non si trova in Russia o in Scandinavia quindi quello che è successo a Febbraio è stato tutto molto buono , anche se le possibilità del grande evento si potevano sfruttare meglio.Però la meteorologia è così , non è una scienza perfetta e soprattutto per un previsore è difficilissimo fare una previsione quando i modelli matematici cambiano in continuazione soprattutto il modello americano GFS che ha 4 emissioni al giorno , ed a ogni emissione continuavano a cambiare le carte in tavola , quindi risultava pressochè impossibile fare una previsione!

Tutta la costa ligure quest'anno ha visto la neve con accumulo ad eccezzione della costa Imperiese , da Savona sino a La Spezia a visto l'accumulo , specialmente quest'ultima ha visto una copiosa nevicata il 24 Febbraio. Ecco a voi le foto della nevicata , cliccareQUI

Chiusa la parentesi di Febbraio ecco che possiamo concentrarci sul mese di Marzo.Per qualche giorno entreremo in una fare anticiclonica che garantirà temperature in ripresa e giornate di bel tempo, anzi... non troppi giorni , questo perchè da martedì 5 arriverà da ovest , dal atlantico , una perturbazione molto intensa che arrecherà maltempo esteso su quasi tutta la regione con pioggia forte e neve nel entroterra sui 700/900 metri ( da confermare).

Martedì arriverà la prima fase , ma il colpo piu acuto di questa perturbazione sembra essere mercoledì 6 , dove il vento di tramontana , quindi piu freddo , e il vento di scirocco , quindi piu caldo , avranno uno scontro davanti al mar ligure dando vita alla "convergenza" che è appunto lo scontro tra le due masse d'aria di origine e temperature diverse dando luogo a piogge intense e temporali a volte autorigeneranti e noi qui il liguria lo sappiamo benissimo cosa vuol dire viste le alluvioni passate , ma tranquilli in questo caso non si tratta ne di alluvione ne di temporali autorigeneranti ma solo di una perturbazione che porterà un marcato peggioramento ma non a rischio idrogeologico.

Nel immagine vediamo gli "spaghi" di Genova e nel cerchio ho evidenziato il peggioramento che partirà dal 5 Marzo , ma servono ancora delle conferme sul entità del possibile freddo in quota per verificare meglio la quota neve , escluso il lato costa tanto per intenderci eh ! ,nel interno e per verificare la convergenza che si verrà a creare sul Mar ligure.

Seguire il prossimo editoriale per la conferma sul prossimo peggioramento.In seguito parleremo anche del proseguo di Marzo perchè sembrerebbe , dal modello Americano GFS , che ci sarà un colpo di coda del inverno verso metà mese , ma su questo , come detto , ci ritorneremo piu avanti.

Mattia Cavallini